Verrai reindirizzato tra secondi

monzaebrianzainrete

Ex Monastero di Brugora

In frazione Brugora (Besana in Brianza) si trova un ex Monastero dotato di una chiesa romanica risalente al 1102, che conserva al suo interno affreschi e tele settecenteschi, un chiostro cinquecentesco e uno settecentesco.

 

Le origini della struttura risalgono al Medioevo: nel 1030 Pietro Casati avviò la costruzione della Chiesa dei SS. Pietro e Paolo e adiacente ad essa vi costruì la propria abitazione.

Le prime costruzioni adiacenti vennero erette nel 1102 e divennero un Monastero di Suore Benedettine sino al 1789, quando il Monastero fu soppresso dalla Repubblica Cisalpina e i terreni e i fabbricati furono venduti alla famiglia Giussani.


Nel 1816 tutto il complesso dei fabbricati e dei terreni di Brugora vennero lasciati in eredità alla famiglia Scola. Quando nel 1907, Giuseppina, unica erede delle proprietà, morì prematuramente, la famiglia decise di donare, in sua memoria, l’intero complesso alla “Congregazione di Carità” di Besana in Brianza, con l'obbligo di fondarvi un ospedale per il ricovero di poveri ed ammalati.
 

Attualmente l'edificio è la sede della Fondazione Giuseppina Scola Onlus ed è una struttura che eroga servizi socio-assistenziali per anziani.

 

Nel periodo estivo nel chiostro del ex Monzastero vengono organizzati degli spettacoli.

 

Via Cavour 27
20045 Frazione Brugora
Besana in Brianza
0362 2917150